Ringraziamo
sponsor_slideshow_bancastato.pngSTS.jpgsponsor_slideshow_mobiliare.pnglogo_biaggini.jpg
Ultime dal forum
Covi-19 v2
06.03 (21:39)

Ma la partita sar...

Covi-19
06.03 (21:37)

Ma la partita sar...

Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

04.03.2020

Il prossimo ostacolo è il Turgovia

Sabato a Weinfelden e domenica a Bellinzona le prime due sfide di semifinale

Dopo aver eliminato in cinque partite il Friborgo, il Ticino Unihockey si è garantito il diritto di affrontare il Turgovia in semifinale, stadio al quale era stato eliminato la scorsa stagione dal Basilea in tre partite.
Sabato si inizierà alle 18.00 e l’ingresso allo stadio sarà limitato a coloro che nelle ultime due settimane non si è recato in una zona a rischio di contagio da Coronavirus (Cina, Iran, Corea del Sud, Singapore e Italia), domenica invece l’ingaggio d’inizio è previsto per le 17.00. Vista la concomitanza con la festa della donna il Tiuh è felice di offrire a tutte le signore presenti una bibita.
La serie proseguirà con gara 3 giovedì 12 marzo a Weinfelden (19.30) e con le eventuali gara 4 e 5 sabato 14 marzo (ore 20.00) a Bellinzona e domenica 15 marzo (18.00) a Weinfelden.
Il Turgovia si prospetta essere un avversario ostico, in grado di imporsi in entrambi i precedenti stagionali 8-7 e 7-2 e di eliminare nei quarti di finale il Verbano in sole tre partite, dopo aver chiuso al secondo posto la regular season. l viola possono contare su un attacco molto pericoloso, ma sono in ogni caso contrastabili, mentre i rossoblù si presentano senza pressione e con la volontà di figurare il meglio possibile.


!IMPORTANTE!

La società invita tutti i fan, collaboratori, staff e giocatori ad attenersi alle disposizioni relative a COVID-19 emanate da Confederazione e Cantone.

In particolare tutti coloro che presentano sintomi influenzali (febbre, tosse, raffreddore) sono invitati a seguire la partita da casa sul live ticker oppure su Instagram. Si suggerisce anche alle persone cosiddette "vulnerabili" (over 65 e persone con malattie croniche) di non recarsi all'Arti e Mestieri di Bellinzona.

Infine tutti i presenti dovranno compilare un formulario indicando i propri dati personali.

Grazie per la comprensione.