U16 - Inizio di stagione riuscito

Settore giovanile
11.10

Terza vittoria in altrettante partite ed è il n. 7 a farla da padrone. Sì, perché gli Sbabbini, di fronte ai Vipers InnerSchwyz vincono ancora con 7 gol e così trovano la formula magica del numero 7.
La classifica li vede per la prima volta in cima, con 21 gol all’attivo (7 gol x 3) e 7 gol subiti in 3 partite (troppi) per una differenza reti di +14 che dà il momentaneo primato.

 

1° tempo

Debutto dal primo minuto per il portiere Spittle Alessandro che dopo un gol un po’ fortuito delle vipere, si riprende subito difendendo ottimamente la porta rossoblù, facendosi notare con parecchi interventi decisivi durante tutta la partita.

Vipers appunto, in vantaggio casualmente e contro l’andamento del gioco, ma le mura degli svizzeri centrali reggono ben poco perché dopo 2 minuti, Ariete Torriani, ben imbeccato da Gregor Jumpy Jumbo Margni, pareggia subito i conti (1-1).

Da lì a pochissimo, Ugazzi, firma il vantaggio (2-1), poi Torriani, in giornata formato bomber, sigla il 3 a 1 e ancora Ugazzi prima dello scadere, che sembra accettare volentieri la sfida interna del bomber con Torriani, sfrutta un rebound e segna il 4 a 1.

 

 2° tempo

Secondo terzo un po’ sotto tono, i rossoblù giochicchiano e A-Coach Zanettino (pure lui al debutto stagionale) non le manda a dire. Lo staff non è contento, il gioco è disordinato e spesso e volentieri vi sono palline perse per distrazione.

Coach Sbabba apporta modifiche alle linee, fuori Kneu e Alberti (pure lui al debutto), per A. Bazzuretto e Y. Schaer.

Al 36esimo, grazie ad un powerplay, i ticinesi si portano sul 5 a 1 con gol di Gernvason su illuminante passaggio di Ciapponson (bravi!).

 

3° tempo

Oltre allo staff ufficiale, vi è pure un sorprendente ed inaspettato debutto di Mister Bazzurino che dalla foto sembra proprio gradire il ruolo da allenatore. Prima di cominciare l’ultimo tempo, Mister Bazzu suggerisce allo staff di buttare nella mischia i giovincelli (Aramis Boetschi e Luca Willi) più il bianconero Elia Bernardazzi e il redivivo Noé Snidro.

Paff, non passano neppure 5 minuti e Nicolas Maffei (detto anche Alvin Superstar) trova il suo consueto gol di giornata per il 6 a 1!

I Vipers timidamente si fanno avanti e siglano il 6 a 2, ma grazie all’intuito di Mister Bazzurrino, Elia Bernardazzi, dopo settimane d’attesa sulla panchina per infortunio, segna un bellissimo gol (il primo in rossoblù) con un tiro a metà altezza, imprendibile per il povero portiere dello Schwyz.

Elia felicissimo, festeggia il gol coi compagni ma non sa ancora che, al Ticinounihockey é tradizione offrire ai compagni da bere al primo gol in rossoblù. Sicuramente la bevuta di the freddo e coca cola non si farà aspettare al prossimo allenamento, Staff e compagni attendono.

 

La partita finisce sul 7 a 2, 9 punti in classifica, primi a pari merito con THS Adliswil e alle porte il derby tutto ticinese con i compagni del Verbano. Rossoblù che arriveranno carichi, ma si sa, come in qualsiasi derby sportivo, in queste partite i punti in classifica si azzerano, i giocatori si livellano e lo spettacolo è garantito. Che vinca il migliore!

 

Tutti a Zurigo per la partita ticinese, ore 12.15 fischio d’inizio alla Turnhalle Schulhaus Falletsche di Zurigo.


Formazione: Maffi Gioele, Spittle Alex, Facchetti Noé, Bazzuri Demis ©, Ciapini Edoardo, Gregor Margni, Filippo Biaggio, Alex Kneubuehler, Nicolas Maffei, Yannik Schaer, Matteo Gervasoni, Luca Torriani, Giona Ugazzi, Luca Willi, Noé Snidro, Elia Bernardazzi, Aramis Boetschi, Andrea Bazzuri e Alex Alberti

 

Staff Tecnico: Eric Zanetti, Luca Zingg, Loris Bazzuri e Alessandro Barbaro

Torna indietro
condividi
x