Ringraziamo
sponsor_slideshow_mobiliare.pngSTS.jpglogo_biaggini.jpgsponsor_slideshow_bancastato.png
Ultime dal forum
Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

01.12.2019

Nulla da fare con il Verbano


Anche il secondo derby stagionale va ai gordolesi, che in casa si impongono facilmente per 11-6.

Si è concluso con una sconfitta piuttosto netta il derby del Cst, con i padroni di casa che vanno immediatamente in doppio vantaggio con Zalesny e Losa, approfittando di un inizio timoroso degli ospiti. Il Tiuh riesce comunque a recuperare grazie a Mariotti e Landin e dopo il nuovo vantaggio di Prato, giunge il pareggio di Demis Monighetti, ma i padroni di casa chiudono comunque la prima frazione in avanti, grazie al punto di Lax a 18 secondi dalla sirena in superiorità numerica.
Il secondo tempo vede l’allungo della compagine di Betrisey, più concreta e abile a sfruttare gli errori del Tiuh, che va in rete con Barra e Castellani, prima di chiudere il discorso in entrata di terzo con addirittura tre gol in soli sette sei secondi! Protagonisti di questo record Peltola, Castellani e Lax. Il Ticino Unihockey addolcisce un po’ la pillola con Nadir Monighetti (eletto migliore fra i rossoblù, mentre Zalesny lo è stato per il Verbano) e con Mariotti prima dei punti assolutamente ininfluenti di Zalesny, Lax e Kiipeli. I rossoblù colpiscono almeno cinque fra pali e aste e altre volte vengono fermati dal portiere avversario che ha saputo fare la differenza, per cui pure una certa sfortuna può essere annoverata fra le cause della sconfitta, anche se va riconosciuta al Verbano una maggior voglia di vincere. Sarebbe inoltre stato opportuno concedere agli avversari qualche penalità in meno.
Con questa sconfitta la formazione di Tomatis, Masa e Sartori scivola sotto la linea, al nono posto.
Sabato prossimo altra trasferta insidiosa, in quel di Friborgo.

Tabellino:
Reti: 1’09” Zalesny 1:0, 1’37” Losa 2:0, 2’15” Mariotti (Landin) 2:1, 7’18” Landin (N. Monighetti) 2:2, 8’17” Prato (Zalesny) 3:2, 15’08” D. Monighetti (Kiipeli) 3:3, 19’42” Lax (Zalesny) 4:3, 26’22” Barra (Peltola) 5:3, 38’00” Castellani 6:3, 44’43” Peltola (Eskelinen) 7:3, 44’47” Castellani (Zalesny) 8:3, 44’49” Lax (Eskelinen) 9:3, 52’44” N. Monighetti (Mariotti) 9:4, 56’42” Mariotti (N. Monighetti) 9:5, 57’44” Zalesny 10:5, 58’16” Lax 11:5, 59’01” Kiipeli (Mariotti)11:6. Penalità: 1x2’ Verbano, 4x2’ Tiuh.

Risultati: Fribourg - RD March-Höfe Altendorf 9:7, Langenthal Aarwangen – Eggiwil 7:4, Basel Regio – Grünenmatt 12:4, I. M. Davos-Klosters - Kloten-Dietlikon Jets 5:4, Thurgau – Sarganserland 3:4 n.P., Verbano - Ticino Unihockey 10:5.

Classifica: 1. Basel Regio 14pg/36pt, 2. Kloten-Dietlikon Jets 14/35, 3. Thurgau 14/30, 4. Fribourg 14/27, 5. Verbano 14/25, 6. I. M. Davos-Klosters 14/20, 7. Langenthal Aarwangen, Eggiwil 14/18, 9. Ticino Unihockey 14/17, 10. RD March-Höfe Altendorf 14/13, 11. Grünenmatt 14/10, 12. Sarganserland 14/3