Ringraziamo
lamobiliare_small.pngSTS.jpglogo_BdS.jpglogo_biaggini.jpg
Ultime dal forum
Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

12.02.2019

Settore giovanile: U16 - CHAMPIONS

Mancava un punticino per alzare le braccia al cielo in segno di vittoria e anche se tra il popolo rossoblù si mormorava che il campionato era già vinto, gli sbabbini non hanno lasciato nulla al caso e si sono presi di diritto quel punticino che dava finalmente la matematica certezza di aver vinto il campionato con due giornate d’anticipo.

 

Tra la logica e la matematica vi era solo la squadra del Lucerna, unica tra l’altro, ad aver battuto quest’anno proprio i rossoblù.

 

Primo tempo

 

Il Lucerna, come è giusto che sia, non regala nulla al TIUH e lo fa capire subito sin dai primi minuti della gara. La buona tecnica di alcuni giocatori del Lucerna e soprattutto la loro prestanza fisica, mette in difficoltà la retroguardia ticinese che concede il primo tempo agli svizzero tedeschi. 2 a 0 al 19.59 ma, Altendorf insegna, le partite si giocano fino all’ultimo secondo e una staffilata di Capitan Mariotti, regala proprio sulla sirena il gol del 2 a 1 definitivo. Al tavolo della giuria, Boscolo, ex capitano della U16, esulta come se il gol fosse suo e dimostra che questa U16 è più affittata che mai, con Valenti e Bognunda in tribuna, formano un tifo romantico ed emozionante… a ricordare che la U16 è per sempre!

 

Secondo tempo

 

Coach Jorio illumina e suggerisce 1-2 cambiamenti per dare più fisicità e velocità alla manovra offensiva, Coach Barbaro coglie la dritta e condivide le decisioni inserendo Bernini e Noseda.

Nel secondo tempo girano le sorti del match, Mariotti, in collaborazione con Rossi che tocca e Ochsner che esegue alla perfezione il lavoro “sporco” davanti alla gabbia biancoblù, sigla il momentaneo pareggio e da quel momento, il Lucerna è in balia delle furie ticinesi. Il 3 a 2 di Manieri ormai non sorprende, il difensore giubiaschese più volte in stagione ha dimostrato di avere nelle corde questa piacevole sinfonia e dalla sua porta parte senza fermata direzione Lucerna e infila con un gran tiro l’estremo difensore.

Il 4 a 2 di un SuperMariotti formato finali, è una logica conseguenza dell’andamento del gioco.

 

Terzo tempo

 

Il terzo tempo è una passerella verso il Colosseum (Finali), il carro trainato dall’immancabile Luca Zingg, passa tra petali di rosa e acclamazioni della gente sfoggiando ancora i gol di Riccardinho Rossi, Nicolò Bernini, Pablo Mariotti e Enea Lombardi (stupendo assist di Maurito Ochsner). Mancano ancora più di 15 minuti alla matematica certezza del titolo, ma sul carro non si nasconde nessuno e giustamente festeggiano tutti, Bechtiger con un inchino lascia il meritato spazio a Iceman Villanen e sul carro con gestiti papali, Fasulo, Verzaroli, Jauch, Maffei, Jorio, Joerger, Comandini, Zanetti e Darani salutano la folla e si prendono i meritati complimenti per una stagione all’insegna del gruppo e del lavoro di squadra!

Il risultato finale si stabilisce sull’8 a 3 per il TIUH e la “Geyser TI – UH sound” può finalmente esplodere all’arti di Bellinzona, palestra vecchia e sciupata ma che emana e traspira tante storie da raccontare…U16B Champions!

 

Ora un mese per preparare le finali, senza dimenticare di onorare e rispettare comunque gli ultimi due avversari del girone, Aargau e Zuger.