Ringraziamo
lamobiliare_small.pnglogo_BdS.jpglogo_biaggini.jpgSTS.jpg
Ultime dal forum
Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

20.01.2019

LNB - Due vittorie e Playoff matematicamente conquistati!

Nella diciannovesima e ventesima giornata di campionato, il penultimo doppio turno della regular season 2018/19, il Ticino Unihockey è sceso in campo in cerca dei primi punti del nuovo anno. Dopo le due opache prestazioni contro Davos (3-8) e Altendorf (8-4), i ticinesi sfidavano Floorball Fribourg e UHC Pfannenstiel.

Nel primo incontro del fine settimana, la squadra di Tomatis ha ospitato tra le mura dell’Arti e Mestieri il Floorball Fribourg, con i friborghesi alla disperata ricerca di punti in classifica per rientrare nella lotta ad una piazza nei Playoff. Per capitan Valsesia e compagni invece, nelle acque meno agitate al 4. rango con 29 punti, l’obiettivo primario era riconquistare fiducia e gioco di squadra.
Buon inizio di partita del TIUH, capace di concretizzare la prima superiorità numerica con Sarka e allungare sul 2-0 al 2:39. I friborghesi non demordono e al 7. minuto accorciano sul 1-2 a loro volta con l’uomo di movimento in più, per poi pareggiare i conti a metà tempo su rigore.
Il secondo periodo di gioco vede il Floorball Fribourg sempre più combattivo e, complice anche un black-out dei rosso-blù, in meno di due minuti riescono ad allungare fino al 2-5. Sembra l’epilogo degli ultimi due incontri, ma questa volta il Ticino Unihockey non demorde, e grazie a Sarka e Fors, quest’ultimo in superiorità numerica, accorciano sul 4-5 prima della seconda sirena.
Nell’ultima frazione di gioco il Friborgo allunga sul 4-6 al 50:42. A 15’ dal fischio finale Demis Monighetti trova la rete del 5-6 ed è così che a due minuti dal termine Coach Tomatis chiama il time-out e tenta il tutto per tutto togliendo il portiere. La scelta si rivela azzeccata: Nadir Monighetti trova la rete del pareggio con un bellissimo tiro dalla distanza, che si insacca a soli tre secondi dalla sirena! 6-6 e squadre ai tempi supplementari.
Complice una penalità incassata dall’estremo difensore friborghese al 60’, i ticinesi tornano in campo con un uomo di movimento in più, e al forte difensore Fors bastano 1:48 per trovare la rete che regala il secondo punto al TIUH!


Seconda sfida del fine settimana contro il Pfannenstiel Egg, penultima classificata e ormai già condannata ai Playout, ma che ieri è riuscita nell’exploit rubando un punticino in casa del Basilea, seconda forza del campionato.
Nei primi venti minuti di gioco i ticinesi trovano il doppio vantaggio con il ceco Sarka, abile a trovare la rete in superiorità numerica al 16:28 e ad allungare al 18:06 su assist del giovane Lorenzo Vanini.
Nella seconda frazione di gioco è la squadra locale a trovare l’unica rete, accorciando sul 1-2 dopo aver sfruttato a loro volta l’uomo di movimento in più. La partita scivola senza altre azioni di rilievo fino alla seconda sirena, con il TIUH che mantiene una rete di vantaggio.
Gli ultimi venti minuti regalano l’allungo decisivo ai ticinesi, con Fors che realizza l’1-3 su assist di Sarka e l’1-4 nell’ennesimo Power-play (assist N. Monighetti). A seguito di questa rete il duo arbitrale mostra il cartellino rosso ad un giocatore del Friborgo: il TIUH non si lascia scappare la ghiotta occasione dei conseguenti 5’ di superiorità e Sarka trova la sua tripletta personale. L’incontro si conclude con il Friborgo che trova il 3-5 a quattro secondi dal termine.

Grazie a queste due vittorie il Ticino Unihockey consolida il quarto rango in classifica con 34 punti e si assicura matematicamente la qualificazione ai Playoff. Gli ultimi due incontri della regular season, il prossimo 8-10 febbraio, definiranno il posizionamento finale (tra il 4. e 7. rango) dei ticinesi.