Ringraziamo
lamobiliare_small.pnglogo_biaggini.jpglogo_BdS.jpgSTS.jpg
Ultime dal forum
Cottonbrain
11.09 (17:42)

#99 Joakim Fors is the wizard of floorball.Gonna winn assist league as back.... But if you put him a...

RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

10.09.2018

Un punto all'esordio, ma il TIUH meritava di più!

Esordio nella stagione 2018/19 di Lega Nazionale B per il Ticino Unihockey, in campo domenica contro il Floorball Thurgau (secondi classificati lo scorso campionato) a Erlen.

Nel primo periodo di gioco i ticinesi mettono in campo qualità e intensità, riuscendo a passare per ben due volte in vantaggio con Sarka e Tomatis per poi pareggiare il momentaneo 3-2 avversario con T. Rautiainen.

A inizio secondo tempo sono i turgoviesi ad allungare, ma N. Monighetti riporta prontamente il risultato in parità con una bella rete. Al 29’50’’ prima penalità dell’incontro a favore dei ticinesi, che però non riescono a sfruttare il giocatore di movimento in più. Lo farà invece poco più tardi il Floorball Thurgau trovando la rete con Altwegg, autore di una doppietta. Il Ticino Unihockey non perde però la concentrazione, e bastano soli 14’’ a Sarka per riportare nuovamente l’incontro in parità e mandare le due squadre alla pausa sul 5-5.

L’alfiere ceco del TIUH si ripeterà ad inizio terzo tempo, trovando la sua tripletta personale all’esordio in campionato e riportando il risultato a favore dei ticinesi. Al 47’51’’ i rosso-blù si trovano nuovamente in superiorità numerica e questa volta non sbagliano il colpo, realizzando il 5-7 con T. Rautiainen. Il tempo scorre fino al 58’11’’… partita finita? Per niente! Sotto la pressione del Thurgau i ticinesi commettono due falli a pochi secondi di distanza ritrovandosi così in doppia inferiorità numerica. Come se non bastasse, il TIUH concede anche un rigore per bastone alto e chiara occasione da gol negata, prontamente realizzato da Strandljung. E con tre giocatori di movimento in più (i turgoviesi giostrano a porta sguarnita) al 59’45’’ Viitala realizza la rete del pareggio.

Il Ticino Unihockey, consapevole di aver perso due ghiottissimi punti negli ultimi istanti di gioco, non si dispera, e con concentrazione e sacrificio resiste ai primi due minuti di tempi supplementari ancora in inferiorità numerica.
L’incontro si deciderà ai tiri di rigore: la realizzazione di Sarka, un gesto tecnico ad una mano degno di nota, non basta per controbattere alle due reti del Floorball Thurgau.

Il campionato prosegue già la prossima settimana. Esordio casalingo sabato alle 19:00 contro UHC Grünenmatt all’Arti e Mestieri di Bellinzona. Il Ticino Unihockey scenderà in campo anche domenica, sempre in casa, per i 1/16 di Coppa Svizzera contro l’UHC Thun (LNA).