Ringraziamo
lamobiliare_small.pnglogo_unihoc.jpglogo_biaggini.jpgSTS.jpglogo_BdS.jpg
Ultime dal forum
RossoBlu
12.03 (13:07)

E intanto siamo ancora in LNB! Complimenti! Albo d'oro TIUH...

giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

Capocurva
14.09 (20:44)

In bocca al lupo ragazzi! Tenete alto il nome del Ticino, lottate con il cuore e portate a casa la q...

08.01.2018

Il Ticino Unihockey rimane sotto la linea

Ritorno in campo poco fortunato per la compagine ticinese di Lega Nazionale B. Dopo la pausa dedicata alle festività natalizie, la squadra di Tomatis è scesa in campo lo scorso fine settimana per un nuovo doppio turno.

Ospiti del Davos sabato, i rosso-blù pagano un inizio di partita decisamente sottotono, con le marmotte che chiudono il primo periodo in vantaggio per 3-0. Nella seconda frazione di gioco il TIUH riesce a tener testa all'avversario, chiudendo sul parziale 6-4 grazie alle reti di Vapaniemi, Karlsson, Boggia e Monighetti.
Al 47’ la tenacia dei ticinesi viene premiata, e grazie alle realizzazioni nuovamente di Karlsson e Boggia, la rimonta è completata. Il finale di partita premia però il Davos, capace di riportarsi nuovamente in vantaggio al 53’ sfruttando una superiorità numerica, per poi chiudere l’incontro con il risultato finale di 9-6.

Digerita l’amara sconfitta, il Ticino Unihockey è tornato nuovamente in campo domenica, questa volta a Sarnen.
In una partita caratterizzata dalle due difese ballerine, Isabella e le due stelle svedesi Karlsson e Thurén portano il TIUH in vantaggio alla prima sirena, 3-4. Nel secondo periodo di gioco il Sarnen trova prima il pareggio, e poi l’allungo sull’8-6. I ticinesi lottano e a poco meno di due minuti dalla fine del periodo riescono ancora a riportare il risultato in parità, 8-8. In rete Karlsson, Thurén e Canevascini (doppietta per lui).
Ultima frazione di gioco e il TIUH ritrova il momentaneo vantaggio al 56’ con Thurén, autore di una tripletta, al quale però la squadra casalinga risponde poco meno di due minuti più tardi. Con il risultato di 9-9 alla terza sirena, l’incontro prosegue ai tempi supplementari. Purtroppo per i ticinesi, al 65’ subiscono la rete che chiude l’incontro a favore del Sarnen, e l’incontro si conclude con solo punticino raccolto.

Il Ticino Unihockey scivola al 10. rango in classifica con 17 punti, ora a 6 dalla linea. Il prossimo fine settimana sarà caratterizzato dal primo incontro casalingo del 2018, domenica 14 alle 19.30 contro Pfannenstiel Egg.