Ringraziamo
logo_BdS.jpglogo_unihoc.jpgSTS.jpglamobiliare_small.pnglogo_biaggini.jpg
Ultime dal forum
giampiero cason
02.11 (16:17)

grazie TIUH ai dirigenti e giocatori per i bellissimi momenti a tifare per voi! giampiero...

Capocurva
14.09 (20:44)

In bocca al lupo ragazzi! Tenete alto il nome del Ticino, lottate con il cuore e portate a casa la q...

Miglior sportiv
29.07 (09:59)

Miglior Sportivo Ticinese, periodo di voto Ť iniziato! Sostieni il nostro giovane talento Nadir Moni...

11.04.2017

Finali JC 2017 a Meggen, ottimo 5 posto per i JC

Aprile, segnato dallo sbocciare della primavera, non è solo la stagione della natura ma anche il momento dove i Juniori C del TIUH approdano al torneo finale svizzero regione III a Meggen dove, oltre a sfidare le compagini confederate vincitrici dei rispettivi gironi, potranno anch'essi sfoggiare i loro colori rosso blu.

Il torneo sviluppato in un weekend obbliga i ragazzi ad un'eccitante trasferta che grazie a una perfetta organizzazione e al prezioso aiuto dei genitori ha fatto sì che i ragazzi arrivassero frizzanti e pieni di voglia per affrontare le prime partite del sabato.

La prima partita vede i nostri ragazzi giocare contro la compagine dei White Indians Inwil-Baar I. La partita parte subito con enfasi e un gioco corretto da entrambe le parti pur subendo la rapidità di gioco degli avversari, riescono a tener testa esprimendosi al meglio arrivando alla fine del primo tempo sotto di sole due reti 3-5 che fa ben sperare. Con l'inizio del secondo tempo gli avversari cambiano marcia, i nostri pur lottando come leoni e costruendo delle buone azioni non riescono a rimontare terminando con un risultato finale di 8-16.

Il secondo incontro vede in campo i nostri ragazzi contro l' HC Rychenberg Winterthur I. Subito nei primi secondi la partita si infiamma con un gol dei nostri ragazzi che alza il morale del gruppo. Purtroppo la fiamma viene spenta subito dall'ondata avversaria che travolge i nostri ragazzi. La squadra pur lottando annaspa e perde concentrazione e volontà. La partita finisce con un risultato secco di 19-4.

La giornata finisce con il morale basso, ma una buona cena e lo stare in gruppo cancella ogni cosa, lasciando speranza e voglia di rifarsi per il giorno seguente.

La giornata di domenica inizia con una buona colazione e un bel sole che da energia ai ragazzi. Arrivati in palestra e dopo un riscaldamento i ragazzi devono essere incitati e caricati perché, forse dovuto ai troppi cornetti a colazione, sembravano ancora lenti e addormentati.

La finale per il 6 e 5 posto vede i nostri ragazzi contro la squadra Unihockey Luzern II. Incitati dagli allenatori e dai numerosi genitori presenti, la partita inizia e subito si vede che le due squadre si eguagliano. I nostri ragazzi si portano, dopo qualche minuto di stasi e di studio degli avversari, in vantaggio. Un vantaggio che dura poco perché il Lucerna subito si fa vedere e azzera il punteggio. Tutto da rifare, batti e ribatti gol dopo gol a 1 minuto dalla fine del primo tempo i ragazzi pensano di andare al riposo sul pari 4-4 ma, un tiro da metà campo degli avversari porta i ragazzi negli spogliatoi con un punteggio di 4-5 per il Lucerna. Dopo gli incoraggiamenti di rito inizia il secondo tempo, grazie alla voglia di combattere, al bel gioco di squadra e allo spirito di sacrificio riescono non solo a riagguantare il pareggio ma a 5 minuti dalla fine il TIUH è in vantaggio 7-5 sulla compagine Lucernese. Per i ragazzi non è ancora giunto il momento di gridare vittoria anzi, una penalità di 2 minuti per aggancio fa sudare freddo, minuti interminabili… Batti e ribatti, tieni, tira, difendi ma purtroppo quasi allo scadere della penalità il Lucerna va a un solo punto di scarto. Ultimi minuti…, il Lucerna toglie il portiere per il 4 uomo di movimento, i nostri asserragliati in difesa lottano e difendono a denti stretti e… eccolo! Il fischio finale che sancisce il risultato sul 7-6 per il TIUH. Bravi il 5 posto è il vostro!

Un plauso i nostri ragazzi che si sono confrontarsi con coetanei più forti, il 5 posto ha dimostrando loro che il cammino intrapreso è quello giusto ma ancora molto sudore dovrà scendere dalla loro fronte. I divari riscontrati nella tecnica, la forma fisica, il continuo movimento e il gioco di squadra saranno lo spunto per i prossimi allenamenti in previsione della stagione 2017/18.

Bravissimi ragazzi per l'impegno, la tenacia e il comportamento in e fuori il campo.

Grazie per averci fatto vivere questa bellissima esperienza!

/MV